Bandi nazionali, regionali e locali dedicati alle PMI operanti nel settore agricolo in Piemonte

Bandi, contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati dedicati alle imprese agricole abbonate al Programma Pminnova.

BANDO N. 1
 

Ente erogatore: Regione Piemonte

Titolo: PSR 2014-2020, Misura 21 – Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI colpiti dalla crisi di COVID-19

Data di chiusura: 11 novembre 2020

 

Obiettivi:

La Misura 21 “Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI del settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli particolarmente colpiti dalla crisi di COVID-19”, ha lo scopo di fornire in tempi rapidi un’assistenza di emergenza alle aziende agricole dei settori selezionati particolarmente colpite dalla crisi di COVID-19, e garantire la continuità delle loro attività economiche mettendo a disposizione una certa liquidità, come previsto dall’art. 39 ter del Reg. (UE) 1305/2013.

 

Dotazione finanziaria: 9 milioni di Euro

BANDO N. 2
 

Ente erogatore: Regione Piemonte

Titolo: OCM Vino – Misura Investimenti. Campagna 2020/2021

Data di chiusura: 15 novembre 2020

 

Obiettivi:

La misura finanzia opere di natura edilizia e acquisto immobili, acquisto di attrezzature e impianti, acquisto di attrezzature informatiche e relativi programmi e piattaforme per punti vendita aziendali  ubicati sia all’interno che all’esterno delle unità produttive di trasformazione e conservazione, comprensivi di sale di degustazione, investimenti materiali per l’esposizione e la vendita dei prodotti vitivinicoli, compresa la degustazione.

 

Dotazione finanziaria: 2 milioni di Euro

BANDO N. 3
 

Ente erogatore: Regione Piemonte

Titolo: Concessione di finanziamenti a tasso agevolato alle società cooperative (PMI) in ambito agricolo

Data di chiusura: 31 dicembre 2020

 

Obiettivi:

Finanziamento di investimenti riguardanti progetti finalizzati a:

  1. aumento della produttività o dell’occupazione o di entrambe mediante incremento e/o ammodernamento dei mezzi di produzione e/o dei servizi tecnici, commerciali e amministrativi dell’impresa;
  2. valorizzazione dei prodotti e razionalizzazione del settore distributivo;
  3.  ristrutturazione e riconversione degli impianti;
  4. realizzazione ed all’acquisto di impianti nel settore della produzione e della distribuzione del turismo e dei servizi;
  5. ammodernamento, potenziamento ed ampliamento dei progetti di cui al punto 1.

Possono partecipare: Società cooperative, compresi i consorzi in forma cooperativa rientranti nei limiti dimensionali previsti per le P.M.I. dall’Allegato I al Regolamento (UE) n. 702/2014, che operano nei settori economici della produzione agricola primaria, della trasformazione e della commercializzazione di prodotti agricoli.

 

Dotazione finanziaria: Non superiore al 70% della spesa, al netto IVA, tenendo conto delle capacità di autofinanziamento, nel limite di Euro 2.000.000,00.

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.