Bandi nazionali, regionali e locali dedicati alle PMI operanti nel settore agricolo in Lombardia

Bandi, contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati dedicati alle imprese agricole abbonate al Programma Pminnova.

BANDO N. 1
 

Ente erogatore: Regione Lombardia

Codice: PSR 2014-2020 (FEASR): bando 2019 – Operazione 6.1.01

Titolo: Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori

Data di chiusura: 10 luglio 2020

Obiettivi:

La Direzione Generale Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia, con decreto n. 8435 del 12 giugno 2019, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Lombardia (BURL) serie ordinaria n. 24 di martedì 18 giugno 2019, ha approvato le disposizioni attuative per la presentazione delle domande relative all’Operazione 6.1.01 «Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori» del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Lombardia con dotazione finanziaria complessiva per l’applicazione delle disposizioni attuative pari a € 4.500.000,00.
Si tratta della concessione di premio per il primo insediamento in qualità di titolare o legale rappresentante di un’impresa agricola nell’ambito di applicazione del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Lombardia.

A chi si rivolge:

Titolare di una impresa agricola individuale
Legale rappresentante di una società agricola di persone, di capitali o cooperativa

Caratteristiche dell’agevolazione:

L’aiuto è concesso sotto forma di premio di primo insediamento ai giovani agricoltori come pagamento forfettario in due rate.
L’importo del premio, in relazione alla zona dove è ubicata l’azienda in cui avviene il primo insediamento, è di:

  • € 30.000 in zone svantaggiate di montagna;
  • € 20.000 in altre zone.
BANDO N. 2
 

Ente erogatore: Regione Lombardia

Titolo: Azione regionale volta alla riduzione delle emissioni prodotte dalle attività agricole

Data di chiusura: sino a esaurimento fondi

Obiettivi:

La Direzione Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi con decreto n. 7695 del 29 maggio 2019, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Lombardia (BURL) serie ordinaria n. 23 di martedì 4 giugno 2019, ha approvato le disposizioni attuative per la presentazione delle domande relative all’«Azione regionale volta alla riduzione delle emissioni prodotte dalle attività agricole – D.G.R. n. 863 del 26 novembre 2018» – di cui all’Allegato A, parte integrante e sostanziale del decreto; stabilendo che la dotazione finanziaria complessiva per l’applicazione delle presenti disposizioni attuative è di Euro 4.000.000,00.
L’Azione regionale volta alla riduzione delle emissioni prodotte dalle attività agricole, è promossa in attuazione di quanto previsto dall’Accordo di programma per la qualità dell’aria nel Bacino Padano, approvato con D.g.r. 7 giugno 2017, n. 6675.
Si pone l’obiettivo di:

  • stimolare la competitività del settore agricolo
  • promuovere la gestione sostenibile delle attività agricole e zootecniche
  • garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali
  • contribuire alle azioni per la qualità dell’aria e per il clima attraverso lo sviluppo di interventi volti alla riduzione delle emissioni in atmosfera derivanti dalle attività agricole.

 

A chi si rivolge:

  1. imprenditore individuale.
  2. società agricola di persone, capitali o cooperativa.

Caratteristiche dell’agevolazione:

Contributo in conto capitale a fondo perduto fino al 40%.

 

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.