Bandi del programma europeo “HORIZON 2020”, seguiti dal Politecnico di Torino

 

Il Programma europeo “Horizon2020” si concluderà nel corso del 2020 per lasciare successivamente spazio al nuovo Programma di Finanziamento “Horizon Europe”. Nel corso di questo ultimo anno i bandi di finanziamento di “Horizon2020” si concentreranno su alcune problematiche, considerate di fondamentale importanza da parte dell’Unione Europea.

In particolare il tema: “Costruire un futuro a basse emissioni di carbonio, resiliente ai cambiamenti climatici”.

I bandi si rivolgeranno soprattutto a quelle imprese che intendono consumare meno energia, utilizzare più fonti di energia “verde” e, in generale, contribuire a inquinare meno rispetto al passato.

 

BANDO N. 1

 

Area: IA azioni di innovazione – Costruire un futuro resiliente a basse emissioni di carbonio (LC)

Codice: LC-MG-1-12-2020

Titolo: Città come nodi multimodali resistenti al clima e connessi per una mobilità intelligente e pulita: nuovi approcci per dimostrare e testare soluzioni innovative

Data di chiusura: 21 aprile 2020

Obiettivi:

Le aree urbane europee stanno lottando per svilupparsi in nodi multimodali e multiuso ben collegati con una mobilità intelligente e pulita. Le molteplici tendenze influenzano le aree urbane e interurbane: crescita urbana, aumento della densità abitativa, digitalizzazione, aumento della pressione dai movimenti merci e passaggio a un’economia orientata ai servizi. Inoltre, molte aree di città e regioni europee sono impegnate a svilupparsi in aree a zero emissioni. I progetti proposti dovranno essere realizzati da consorzi guidati dalle autorità locali / regionali, che coprano tre diverse aree urbane o interurbane collegate con la rete TEN-T (ferrovie e strade europee).
Ogni area urbana dovrà costituire un laboratorio vivente in cui sperimentare in condizioni di vita reali un insieme di soluzioni di mobilità innovative, complementari e di rinforzo, incentrate su una soluzione principale, che possa essere sviluppato, testato e implementato in un approccio integrato e multimodale.

Dotazione finanziaria: 18 milioni di Euro

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.