Bandi del programma europeo “HORIZON 2020”, seguiti dal Politecnico di Torino

Nuovi bandi dedicati alle PMI, incentrati su ICT, robotica, big data e energie rinnovabili. Il Politecnico di Torino e i membri del Consiglio Scientifico del Programma Pminnova stanno creando gruppi di lavoro internazionali per partecipare a questi bandi.

BANDO N. 1

 

Area: CSA azione di supporto e di coordinamento

Codice: INNOSUP-08-2020

Titolo: Assistenza e formazione sulla produzione avanzata paneuropea per le PMI

Data di chiusura: 01 dicembre 2020

Obiettivi:

Molte PMI faticano ad abbracciare la cosiddetta “rivoluzione 4.0” e adottare tecnologie e sistemi di produzione avanzati rimane una sfida: solo una su cinque aziende manifatturiere in Europa ha già utilizzato soluzioni di produzione avanzate.
Uno studio recente mostra che per quasi i tre quarti delle aziende, la barriera più importante per l’adozione di tecnologie e sistemi di produzione avanzati è l’alto costo degli investimenti e la mancanza di risorse finanziarie. Circa la metà delle imprese indica anche difficoltà nel valutare le prestazioni e il potenziale ritorno commerciale di tali tecnologie e / o la mancanza di personale qualificato richiesto per adottare tecnologie e modelli aziendali pertinenti.
L’obiettivo del bando è rafforzare la competitività delle PMI manifatturiere fornendo un accesso facile e paneuropeo a consulenze e competenze di produzione avanzate, nonché programmi di formazione. I servizi da fornire alle PMI dovrebbero essere guidati dalle esigenze aziendali e l’implementazione dovrà essere flessibile e veloce per far fronte alla velocità dell’innovazione e ai requisiti delle PMI.

Dotazione finanziaria: 5,7 milioni di Euro

BANDO N. 2

 

Area: IA azioni innovative

Codice: INNOSUP-01-2018-2020

Titolo: Cluster facilitato per progetti di nuove catene di valore industriale

Data di chiusura: bando in tre fasi, chiusura ad aprile 2020

Obiettivi:

Sviluppare nuove catene del valore industriali intersettoriali in tutta l’UE, sfruttando il potenziale innovativo delle PMI. L’UE deve sostenere lo sviluppo delle industrie emergenti, che forniranno la crescita e l’occupazione del futuro. La reindustrializzazione deve concentrarsi sullo sviluppo di beni e servizi competitivi a lungo termine a livello internazionale che richiedono la combinazione di diverse competenze e soluzioni innovative. Lo sviluppo di nuove catene del valore industriale richiede la collaborazione e l’integrazione di diversi attori dell’innovazione, comprese le grandi imprese e le PMI.
Le PMI hanno bisogno di aiuto per generare, raccogliere e capitalizzare meglio tutte le forme di conoscenza, creatività, artigianalità e innovazione – anche per l’applicazione di tecnologie esistenti o emergenti, produzione avanzata, ICT, soluzioni ecoinnovative ed efficienti in termini di risorse, nuove attività, modelli, innovazione di servizio e design.
Il bando intende promuovere la collaborazione transfrontaliera e intersettoriale, l’innovazione e l’imprenditorialità tra diverse regioni e catene del valore.

Dotazione finanziaria: 25 milioni di Euro (da dividere in varie fasi)

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.